Contattaci +39 019 65375

India

Sikkim con guida locale in inglese

Sikkim

Altitudine:  max. 4898m
Tipo: Trekking
Accompagnamento: Guida locale
Durata: 21 giorni

Visualizza la scheda completa

Modulo invio richiesta informazioni

 

 

1° giorno - Partenza dall’ Italia con volo aereo di linea.  
Trasferimento in Hotel una volta giunti a Delhi e breve “briefing” sul programma.
    Sistemazione: Guesthouse
2° giorno      
Si ritorna all’ aeroporto (situato vicino all’ Hotel) per volare a Bagdora e poi spostarsi via terra a Darjeeling.
    Sistemazione: Hotel B
3° giorno      
Visita del Museo e Istituto dell’ Himalaysmo, del Centro dei rifugiati Tibetani ed escursione con il tipico treno locale.
    Sistemazione: Hotel B
4° giorno      
Dopo 2.30 ore di transfer su strada si raggiunge Dhodray vicino al confine Nepalese a 2134 m. Inizio del trekking. Un buon sentiero si inoltra in una spettacolare foresta di rododendri giganti con pendenza modesta in modo da dare la possibilità di “ingranare” e di godere già da subito della vista sull’ imperdibile Kanchenjunga. Si pranza su un prato dove i nostri cuochi ci dimostreranno per la prima volta la loro sorprendente abilità “sul campo”. Raggiunto il villaggio di Tumling dopo ca. 4 ore totali di cammino, si fa campo.
    Sistemazione: Campo FB
5° giorno      
Tra foreste di Bambu raggiunginamo Garibas a 2580 m. Dopo, il sentiero si fa più ripido fino a Kalapokhari (=lago freddo) il lago sacro circondato dai pini blu e dalle caratteristiche  bandiere di preghiera. Ca. 6 ore.
    Sistemazione: Campo FB
6° giorno      
Iniziamo a prendere quota sul serio ora che dobbiamo raggiungere Bikhebhanjang 3346 m. e poi Sandakphu 3636 m. La tappa è comunque graduale e presenta vedute splendide su varie cime di “8000” m. che tengono impegnati nelle emozioni e nelle fotografie. Il tramonto da qui è uno dei più suggestivi dell’ Himalaya… ce lo godiamo!
    Sistemazione: Campo FB
7° giorno      
Il nostro itinerario inizia qui a tenere la dorsale che costituisce il confine con il Nepal e che viene chiamata Singalila Ridge (=cresta). Questa particolare orografia, a brevi sali-scendi,  permette di avere costantemente una vista molto aperta sui dintorni tenendo sempre alto l’ interesse ed “abbassando” la fatica che il camminare richiede. La vista spazia lontano fino alle vette del Nepal orientale e le cime non si contano tante sono… Ci si accampa a Phalut a 3636 m. dopo ca. 6-7 ore di cammino, cosa che favorisce molto l’ acclimatamento.
    Sistemazione: Campo FB
8° giorno      
Lasciamo la via della cresta per scendere fino a Ramam rientrando nella foresta di Magnolie tra i canti di moltissime specie di uccelli. Ca. 5 ore.
    Sistemazione: Campo FB
9° giorno      
Continuiamo a scendere fino a raggiungere il caratteristico villaggio Sherpa di Rimbik. Ca. 5 ore.
    Sistemazione: Lodge FB
10° giorno      
Questa tappa costituisce un rilassante intermezzo; percorriamo in auto la strada che ci separa da Pelling(7 ore). Il percorso è tortuoso e tra grandi montagne attraversando e fermandoci in minuscoli villaggi abbarbicati a grandi costoni o incastonati nei fondovalle.
    Sistemazione: Hotel FB
11° giorno      
A 3 km. Da Pelling troviamo l’ incantevole Monastero di Pemayangste (=Perfetto e sublime fiore di loto) a 2085 m. circondato da cime innevate che visiteremo.
Questo monastero è uno dei più antichi e importanti del Sikkim, costruito nel 1705 venne danneggiato nel terremoto del 1931 e poi nel ’60. E’ stato poi ricostruito seguendo i principi della Tantrica Nyingma-pa dettata nell’ ottavo secolo dal Guru indiano Padmasambhava. Costruito su tre piani presenta sculture in legno che raffigurano personaggi del rango di Guru Rimpoche e pitture di multicolori arcobaleni, angeli e Buddha. Nel pomeriggio ci trasferiamo in auto a Yukshum che raggiungeremo dopo ca. 3 ore e dove troveremo già installato il nostro campo.
    Sistemazione: Campo FB
12° giorno      
Ben acclimatati dalla camminata e dal relax precedenti ci addentriamo nelle gole del Rathang river popolate da fitte foreste dove cadono fragorose cascate. In ca. 6 ore arriviamo a Bakhim dove ci sistemiamo in lodge ma potremmo usare le nostre tende per la notte. Il lodge è il distaccamento dell’ Himalayan Mountain Institute dove vengono addestrate le guide Sherpa.
    Sistemazione: Lodge/Campo FB
13° giorno      
Riprendiamo la nostra ascendente via passando per il villaggio di Tsoka costruito nel ’65 dagli esuli tibetani e raggiungiamo Dzongri a 3993 m. dove sostiamo in lodge. 5 ore.
    Sistemazione: Lodge FB
14° giorno      
Con qualche saliscendi tra superbe viste del “Kanch”, dell’ inscalato Pandim e numerosi Chorten (monumenti di preghiera)  arriviamo a Thangsing a 4115 m. 6 ore ca.
    Sistemazione: Campo FB
15° giorno      
Proseguiamo su terreno d’ alta montagna: rocce e morene ma con buon sentiero, fino al lago sovente ghiacciato in primavera di Samati a 4785 m. dove ci accampiamo in  una posizione spettacolare. 5 ore ca.
    Sistemazione: Campo FB
16° giorno      
Partendo presto la mattina risaliamo fino al Goecha La culmine del nostro trek a 4984 m. dove sventolano numerose bandiere di preghiera e da dove il Kanchenjunga è “a un palmo dal naso”. Considerata una delle montagne più maestose del mondo, il “Kanch” è anche tra quelle che contano meno ascensioni date la sua difficoltà e pericolosità. Scendiamo fino a Thangsing dove ci aspetta un meritato relax al campo.
    Sistemazione: Campo FB
17° giorno      
Con una lunga ma suggestiva marcia scendiamo a Tsoka per una via differente da quella seguita all’ andata attraverso la valle del Prek Chu River. 7-8 ore ca.
    Sistemazione: Campo FB
18° giorno      
Con altre 5 ore di discesa ci riportiamo a Yukshum.
    Sistemazione: Campo FB
19° giorno      
Trasferimento in auto a Kalimpong.
    Sistemazione: Hotel FB
20° giorno      
Trasferimento in auto a Bagdogra per volare in giornata a Delhi.
Trasferimento dopo cena (dipende dal volo di rientro) all’ aeroporto di Delhi e volo per l’ Italia.
    Sistemazione: Guesthouse B
21° giorno      
Arrivo in Italia
       
BB = Bed & Breakfast
FB = Pensione completa    
       
Le quote comprendono    
Voli interni come da programma, guida locale, automezzi trasporto partecipanti e bagagli, sistemazioni in hotel in camera doppia come da progr., sistemazioni in lodge come da progr., tende a 2 posti con materassi ai campi come da programma, pasti come da programma, tenda mensa, cucina e cuochi, staff locale per trasporto dei bagagli ed allestimento campi.
Quota iscrizione      
Assicurazione medica (vedi estrapolato garanzie assicurative), spedizione a domicilio documenti e set da viaggio.
Le quote non comprendono    
Voli internazionali ; tasse aeroportuali (sia in Italia che a Delhi). Visto d‘ingresso in India. Eventuali assicurazioni facoltative (richiedere informazioni), pasti dove non compresi (leggete bene il programma), eventuali ingressi a parchi, musei e spettacoli, eventuali tasse aeroportuali in uscita dall’ India e comunque tutto quello non menzionato in “Le quote comprendono”.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più