Contattaci +39 019 65375

Patagonia Invernale

Patagonia Invernale

Altitudine: max 1300m
Tipo: Trekking
Accompagnamento: Guida locale
Durata: 11 giorni

Visualizza la scheda completa

Modulo invio richiesta informazioni

1° giorno - Aeroporto El Calafate – El Calafate
Ricevimento in aeroporto da parte della guida locale e trasferimento nel centro abitato (20 km). Incontro con il gruppo alle 19.00 presso l’Hostel Del Glaciar Libertador, in Av Del Libertador 587. Ci sarà una riunione dei partecipanti per prendere vista del programma con la guida e discutere eventuali note sull’attrezzatura necessaria e quant’altro possa servire. Questo appuntamento può subire modifiche, verrà confermato ai partecipanti prima della partenza.
    Sistemazione: Albergo D
2° giorno - El Calafate – El Chaltèn    
Dopo la prima colazione si parte in bus per El Chaltèn, pittoresco e remotissimo villaggio di montagna sorto nel 1987 ai piedi del Fitz Roy dove prima esisteva solo la casa del colono Madsen. La strada è quasi del tutto sterrata ed è lunga 220 km. e si snoda attraverso un paesaggio straordinario che tiene con gli sguardi incollati ai finestrini. A metà strada una sosta all’Hotel La Leona ci farà conoscere l’atmosfera dei “paradores patagonicos”, cosa inspiegabile a parole…vedrete. Costeggiato l’immenso lago Viedma si arriva al villaggio dove potremo già fare qualche camminata conoscitiva del luogo nei dintorni e sistemarci negli alloggi.
    Sistemazione: Albergo FB
3° giorno - El Chaltèn – Cerro Fitz Roy    
Dopo colazione ci dirigiamo verso la Valle del Fitz Roy dove si trova il Campo Base utilizzato dagli alpinisti. Spingendoci oltre si potrà raggiungere l’impressionante Laguna de los Tres uno dei più significativi “miradores” della zona. Il dislivello totale è di 900 metri e richiede, andata e ritorno ca. 8 ore di cammino su ottimo sentiero. Si rientra al villaggio per lo stesso itinerario.
    Sistemazione: Albergo FB
4° giorno - El Chaltèn – Cerro Torre    
Costeggiando il Rio Fitz Roy si giunge al circolare lago glaciale di Laguna Torre ai piedi della montagna omonima. Inutile dirlo ma il panorama è di quelli indimenticabili. L’escursione richiede ca. 3 ore per la sola andata e copre un dislivello di ca. 300 m. Potendo camminare sulla superficie gelata del lago ci si può avvicinare ulteriormente alle montagne (già molto vicine). Retro nel pomeriggio al villaggio.
    Sistemazione: Albergo FB
5° giorno - El Chaltèn – Balcones del Cerro Pliegue Tumbado – El Calafate 
L’Ascenzione prima nel bosco e poi sulle pendici spoglie del Pliegue Tumbado, rappresenta a nostro modesto parere la più bella escursione del Parque Nacional Los Glaciares perchè permette in un solo colpo d’occhio di vedere insieme tutti i principali gruppi montuosi. Cerro Grande, Huemul, Mariano Moreno, Adela Torre, Piergiorgio e Fitz Roy si presentano da qui in maniera spettacolare e la vista è resa ancor più attraente dallo sfondo a meridione riempito dal blu del Lago Viedma, tanto grande da sembrare l’Oceano! Ca. 3 ore totali di camminata. Rietrati al villaggio si prende il bus per tornare in serata a El Calafate.
    Sistemazione: Albergo FB
6° giorno - El Calafate – Ghiacciaio Perito Moreno
Si parte la mattina presto a bordo di un minibus per raggiungere la Penisola di Magellano sul Lago Argentino, distante ca. 80 km di buona strada. Troviamo qui il Ghiacciaio Perito Moreno, una lingua di ghiaccio larga 3 km e lunga 25 che scende dalle cime tempestose dello Hielo Continental fino al Lago Argentino su cui si affaccia anche El Calafate. Il ghiacciaio è famoso perché dagli anni ‘40 fino al 1986 ogni 4 anni formava una diga di ghiaccio che separava i bracci Sur e de los Tempanos (=icebergs) creando un dislivello delle acque che raggiunta una certa consistenza sfondava la diga di ghiaccio offrendo ai visitatori uno spettacolo apocalittico senza uguali. Vista la regolarità del fenomeno, nei giorni vicini alla “ruARura” migliaia di osservatori provenienti da tutto il mondo si accampavano sul posto a debita distanza di sicurezza, dove oggi una passerella in legno costituisce l’accesso turistico a questa meraviglia della natura.
La nostra escursione include anche una camminata a piedi di ca. 2 ore (condizioni permettendo) che ci permette di vedere da molto vicino (sempre tenendoci a debita distanza di sicurezza) le muraglie di ghiaccio verticali alte oltre 50 metri da dove continuamente cadono blocchi di ghiaccio grandi come palazzi e che sollevano onde d’acqua impressionanti. L’escursione si fa da Calafate con minibus privato e dura tutto il giorno con rientro intorno alle ore 16 consentendo il tempo di fare lo shopping o altro nel paese.
    Sistemazione: Albergo B
7° giorno - El Calafate – Navigazione opzionale sul Lago Argentino
Questa giornata è in realtà libera e si può dedicare tanto al relax quanto a fare interessanti escursioni nei dintorni della durata a scelta variabile da 1 ora a tutta la giornata. L’esperienza ci ha insegnato che lasciare una giornata libera è di estrema efficacia per l’effettuazione del viaggio. Vi consigliamo tuttavia di dedicare a questa giornata, se proprio non volete fare altro, alla navigazione sul Lago a bordo di un confortevole catamarano riscaldato alla volta dei più imponenti ghiacciai che si affacciano sull’immenso Lago Argentino. I ghiacciai Upsala, O’ Nelli, Spegazzini regalano visioni ancora più spettacolari del Perito Moreno e vista la loro collocazione così remota e le loro dimensioni ciclopiche sapranno dare sensazioni ancora più forti. Inoltre si vedranno molte delle cime dello Hielo Continental dall’aspetto “himalayano” per dimensioni e forme come i gruppi Agassiz, Roma, Norte e Moyano. Nella Bahia O’ Nelli è prevista una escursione a piedi, condizioni permettendo.
    Sistemazione: Albergo B
8° giorno - El Calafate – Ushuaia    
Con un volo aereo di linea in ca. 1.30 ore, sorvolando dapprima le infinite estensioni steppose del Paramo (deserto) e poi le cime della Cordillera de la Tierra del Fuego, si atterra nella città più meridionale della Terra: Ushuaia. Sistematici nel nostro alloggio potremo visitare le interessanti attrattive cittadine quali il Museo Navale e quello detto “del Presidio” ovvero del penitenziario che fu qui costruito nel 1900 e che presenta storie dal sapore davvero unico che vale la pena conoscere.
    Sistemazione: Albergo B
9° giorno - Tierra del Fuego – Valle de Tierra Mayor
Con ca. 17 km di minibus ci trasferiamo nella Valle de Tierra Mayor dove realizzeremo una escursione su slitte trainate da cani che durerà fino a circa l’ora di pranzo quando ci fermeremo in una capanna per pranzare in pieno bosco australe coperto di neve al calore del fuoco scoppiettante. Nel pomeriggio proseguiamo con le ciaspe lungo estese torbiere gelate punteggiate di laghi fino ad un rifugio noto per le sue cioccolate calde (!). Da qui si rientra in bus alla città.
    Sistemazione: Albergo B, L
10° giorno - Parque Nacional Tierra del Fuego e Navigazione nel Canal Beagle
Oggi dopo un breve trasferimento in bus visiteremo il locale Parco Nazionale dove si possono avvistare molte specie della vasta avifauna oltre a paesaggi mozzafiato sulle montagne che nascono dal mare blu... Queta escursione richiederà l’uso delle ciaspe. Nel pomeriggio ci imbarchiamo su un battello che ci condurrà lungo il Canal Beagle da dove la vista sulla Cordillera è davvero superba e non mancheremo di fare visita alle varie isolette popolate da foche, cormorani e leoni marini, respirando l’atmosfera dei primi naviganti di questi mari misteriosi.
    Sistemazione: Albergo B, L
11° giorno - Ushuaia – Aeroporto    
Dopo una mattinata libera lasciata a disposizione per lo shopping (o altro, ovviamente) e visita della città, ci trasferiamo al vicino aeroporto per volare a Buenos Aires. Fine dei servizi
    Sistemazione: B
BB = Bed & Breakfast  
FB = Pensione completa    
       
Albergo Alberghetto, camere da 4 a 6 letti con bagno privato
Nota Possibilità di sistemazione in camere doppie con bagno privato
       
       
Le quote comprendono    
Guida spagnolo. Guida locale di montagna durante le attività di trekking. Transfers aeroporto El Calafate – El Chalten e vv, transfers a Ushuaia come da programma con mezzi privati. Escursioni come da programma. Escursione al Ghiacciaio Perito Moreno. Navigazione sul canale Beagle. 10 colazioni – 6 pranzi al sacco – 4 cene come da programma
Quota iscrizione      
Assicurazione medica (vedi estrapolato garanzie assicurative), spedizione a domicilio documenti e set da viaggio.
Le quote non comprendono    
Entrata al Parque Nacional Los Glaciares (USD 26 aprox), Entrada al Parque Nacional de Tierra del Fuego (USD 17 aprox). Mance. Voli aerei internazionali e interni, tasse aeroportuali. Tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più