Contattaci +39 019 65375

W del Paine

W del Paine

Altitudine: max 1300m
Tipo: Trekking
Accompagnamento: Guida locale
Durata: 10 giorni

Visualizza la scheda completa

Modulo invio richiesta informazioni

1° giorno - Aeroporto El Calafate – El Calafate
Incontro con i partecipanti all’Aeroporto (El Calafate) e trasferimento alla città per cenare.
    Sistemazione: Ostello D
2° giorno - El Calafate – Torres del Paine    
Si parte la mattina presto (alle 7.00 circa) da El Calafate per Torres del Paine attraversando lo spettacolare paesaggio offerto dalla steppa Patagonica semi pianeggiante, punteggiata di laghi e piccoli corsi d’acqua dove vivono colonie di anatre variopinte e le pecore si inseguono all’orizzonte nel vento… E’ qui che si ha l’impressione più ampia di quello che sono gli spazi patagonici dove il cielo e le sue nuvole lenticolari costituiscono il soffitto immaginario di una stanza ciclopica. Dopo quasi 4 ore arriveremo a Cancha Carrera, confine tra Cile e Argentina. Continuiamo il viaggio fino a raggiungere il parco Nazionale Torres del Paine riconosciuto come patrimonio mondiale dall’UNESCO grazie ai magnifici scenari e dalle specie animali che vi vivono. Un paio di ore per dare la possibilità di fare fotografie e poi ingresso poi al Parco Nazionale, dopo 6 ore di viaggio in totale si arriva al primo campo, camping las Torres (area con servizi)
    Sistemazione: Campo Las Torres FB
3° giorno - Torres – Valle del rio Ascensio    
Questa giornata è dedicata ad uno dei trekking classici e più spettacolari del Parco, il sentiero alle Torri del Paine. Dopo colazione attraversiamo un ponte e risaliamo le falde del Monte Almirante Nieto, che costeggia il rio ascensio. Dopo un ora di salita e 20 minuti di discesa raggiungiamo il rifugio Chileno. Da qui il sentiero che attraversa il bosco regala scenari indimenticabili e ci porta al campamento base de las torres, dove gli alpinisti aspettano 1 volta al mese le condizioni climatiche giuste per poter scalare la parete verticale di 900 mt di dislivello. Da qui dopo un'altra ora arriviamo al mirador de las torres, uno spettacolare anfiteatro naturale ai piedi dell’imponente e verticale torre di granito che raggiunge i 2800 mt di altezza. Rientro lungo lo stesso sentiero. Camminata di circa 7 ore.
    Sistemazione: Campo Las Torres FB
4° giorno - Las Torres – Passo Cuernos    
Oggi si parte per la “traversata Nordenskjold” che in 2 giorni di cammino permetterà di arrivare dal nostro primo campo ai piedi della valle del Rio Ascensio fino al Rifugio Pehoe con un pernottamento intermedio al rifugio Paso de los cuernos. Lo zaino deve essere attrezzato per 2 giorni perché si passa la notte in rifugio. Il resto del materiale viene lasciato nel borsone che verrà chiuso all’interno del nostro mezzo di trasporto che ci raggiungerà poi al camping del rifugio pehoe. La camminata costeggia il Lago Nordenskjold e raggiunge l’imponente Cuenos del Paine. In circa 3 ore di camminata si raggiunge il rifugio.
    Sistemazione: Rifugio Los Cuernos FB
5° giorno - Valle Frances – Rifugio Pehoe    
Oggi partenza di prima mattina e dopo 2 ore di cammino arriviamo ai piedi della valle del Frances, una meravigliosa valle di montagna che entra all’interno del massiccio fino al Lago Kordenskjold costeggiando los cuernos a est e l’imponente Paine Grande ad ovest. Saliamo lungo la valle fino ad arrivare ai punti panoramici superiori , ubicati in un anfiteatro naturale completamente circondato dalle aguglie più spettacolari del massiccio come: Cuenos,Espada, Mascara, Hoja, Aleta de Tiburon ecc..Il bosco e la presenza dei ghiacciai dal paine Grande provocano continuamente una caduta di ghiaccio e neve che rendono maggiormente spettacolare questo incredibile paesaggio. Rientro lungo lo stesso cammino, arrivo al Rifugio Pehoe a fine giornata. Totale ore di cammino 9
    Sistemazione: Campo del Rifugio Pehoe FB
6° giorno - Valle del glaciar Grey –Rifugio Pehoe
Altra giornata indimenticabile dedicata alla visita del lago Grey e l’imponente e omonimo ghiacciaio di circa 300 kmq di estensione e 25 di lunghezza che costeggia lo hielo patagonico. Il sentiero porta in 2 ore ad un impressionante punto panoramico dal quale si domina tutto il lago, il ghiacciaio e le montagne che emergono da ovest del Campo dello Hielo. 2 ore ancora raggiungiamo un punto panoramico proprio di fronte al ghiacciaio. Totale escursione 8 ore con salite e discese. Rientro al nostro campo
    Sistemazione: Campo del Rifugio Pehoe FB
7° giorno - Navigazione del Lago Pehoe – Salto Grande – Camping Pehoe 
Dopo colazione si parte con relativa calma per recuperare lo sforzo dei 2 giorni precedenti. A mezzogiorno attraversiamo il lago con un catamarano raggiungendo Puerto Pudeto, dove proseguiamo grazie al trasporto terreste al campo, situato all’interno del camping Pehoe. Dopo pranzo visita del Salto Grande e camminata di 45 minuti per arrivare al Lago Nordenskjold.
    Sistemazione: Campo Lago Pehoe FB
8° giorno - Lago Grey - Camping Pehoe    
Giornata dedicata a visitare la parte ovest del parco facendo una camminata breve sulla spiaggia sud del lago grey. Da qui una camminata di 2 ore e mezza ci porta al mirador Ferrier con vista panoramica sul parco. Rientro al campo
    Sistemazione: Camping Pehoe FB
9° giorno - Torres del Paine – El Calafate    
Dopo colazione lasciamo Torres del paine per raggiungere El Calafate rientrando in Argentina. All’arrivo a El Calafate trasferimento in hotel
    Sistemazione: Hostal B
10° giorno - El Calafate – aeroporto di El Calafate
Trasferimento in aeroporto e fine dei servizi
       
BB = Bed & Breakfast
FB = Pensione completa    
       
Ostello ostello, camerate con bagno al piano, disponibili (a richiesta con supplemento) camere doppie/singole con bagno.
Campo Pehoe Campo attrezzato con spaziose tende doppie o singole (a richiesta con supplemento). Le tende hanno sacco a pelo, sacco lenzuolo e materassini. Il campo ha una grande tenda mensa con tavolo, panca, piatti e tutto il necessario per cucinare, servizi sanitari.
       
       
Le quote comprendono    
Guida di montagna in lingua spagnola, Trasferimenti El Calafate – Torres del Paine . El Calafate e i trasferimenti dentro il Parco previsti da programma, i trasferimenti verranno effettuati combinando trasferimenti pubblici con trasferimenti privati, 2 pernottamenti in ostello, 6 pernottamenti in campo, 1 pernottamento in rifugio, Servizio di trasporto in catamarano per l’attraversamento del lago, 9 colazioni – 7 pranzi al sacco e 8 cene
Quota iscrizione      
Assicurazione medica (vedi estrapolato garanzie assicurative), spedizione a domicilio documenti e set da viaggio.
Le quote non comprendono    
Bevande, Biglietto di ingresso al Parco Nazionale Torres del Paine, Mance, Voli internazionali  interni e tasse aeroportuali, Tutto ciò che non compare alla voce servizi inclusi.
       
Equipaggiamento consigliato:    
Zaino 50/60 litri
Scarpe da trekking
Indumenti intimi sintetici
Una maglia a maniche lunghe e un paio di calze e sottopantaloni
Una maglia di cotone
Pantaloni da trekking
Una giacca pesante
Una giacca in goretex con cappuccio
Copri pantaloni in goretex
Un paio di calze a maglia
Guanti
Un paio di guanti fini sintetici
Maglia fine di lana (2)
Maglia fine sintetica (2)
Bastoncini da trekking
Passamontagna
Cappello di lana
Occhiali da sole protezione UV per alta quota
Crema protezione solare
Borraccia
Materiale per l’igiene personale ridotto al minimo
Coltellino
Lampada frontale con pile di ricambio
Documentazione necessaria per attraversare la dogana tra Argentina e Cile
Medicine personali
       

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più