Contattaci +39 019 65375

Iscrizione Newsletter

Cerca

Chamonix Zermatt

Chamonix Zermatt

Altitudine: max 3800m
Tipo: Scialpinismo
Accompagnamento: Guida Alpina UIAGM
Durata: 7 giorni
Partenza: Su richiesta
Costo: Su richiesta

Visualizza la scheda completa

Modulo invio richiesta informazioni

 

 

Programma giornaliero    
Questa scaletta giorno per giorno va considerata solo come una linea guida. Una varietà di fattori associate al viaggiare in regioni di alta montagna possono costringere a modificarlo. Queste possono includere avverse condizioni atmosferiche, frane, festività locali, veicoli in panne e così via. Qualora la guida ritenga necessarie modifiche al programma le metterà in atto dopo essersi consultato con i membri del gruppo.
Per ogni richiesta di modifica (sia aggiungendo servizi che togliendo servizi) rispetto al programma pubblicato verranno addebitate al cliente 170€ per variazione del viaggio.
       
       
1° giorno - Courmayeur – Vallee Blanche – Argentiere.  
Appuntamento h 9.30 Aosta c/o Stazione Autobus. Da qui, dopo una verifica dell’equipaggiamento, in taxi ci trasferiamo a Courmayeur. Con la funivia del Monte Bianco raggiungiamo Punta Helbronner da cui scendiamo la facile ma sempre stupenda Valle Blanche. Questa giornata serve anche a conoscerci ed eventualmente risolvere qualche problemino di attrezzatura. Trasferimento in bus ad Argentiere.
    Sistemazione: Hotel
2° giorno - Argentiere – Col de Chardonnet – Champex  
Raggiunta la stazione di partenza della funivia dei Grand Montets. Saliti con la prima corsa del mattino, dalla stazione superiore, scendiamo con una bella sciata sul Ghiacciaio di Argentiere. Sul ghiacciaio  mettiamo per la prima volta le pelli per salire al Col de Chardonnet (3323m). Con un breve e ripido pendio (corda) scendiamo sul Ghiacciaio di Saleina per subito risalire alla Fenetre de Saleina (3267m). Qui si apre il Plateau di Trient che attraversiamo superando l’omonima capanna. Scesa una breve e ripida sezione, risaliamo al Colle Escandies da cui si apre la Valle d’Arpette che con una magnifica sciata ci porta al grazioso villaggio di Champex. Pernottamento in alberghetto. Dislivelli: in salita = 1240m, in discesa = 1700m
    Sistemazione: Hotel B
3° giorno - Champex  - Cabane de Monfort
Dopo una buona colazione ci trasferiamo a Verbier (bus o taxi), famoso centro sciistico dalle caratteristiche atmosfere svizzere. Da qui con gli impianti di Attelas prima e traversando poi si raggiunge la Cabane di Monfort (2460m) dove si pernotta. Dislivelli: in salita = 100m, in discesa = 1500m
    Sistemazione: Rifugio B,D
4° giorno - Cabane de Monfort – Prafleuri  
La giornata inizia con la salita dello Chaux Col (2942m) poi il Mornin Col (3000m) e infine il Rosa Blanche (3340m). Dopo questa spettacolare salita segue una altrettanto bella discesa attraverso il ghiacciaio di Prafleuri fino alla graziosa capanna omonima. Dislivelli: in salita = 1010m, in discesa = 925m
    Sistemazione: Rifugio B,D
5° giorno - Cabane de Prafleuri – Cabane des Dix  
Si sale al Passo Roux (2770m) poi giù a Barma (2460m), da dove si vede il lago di Dix che contrasta con il bianco delle montagne innevate. Una breve traversata sulle sponde del lago e la risalita al Pas du Chat ci portano alla capanna ai piedi dell’impressionante parete nord del Mont Blanc de Cheillon. Dislivelli: in salita = 660m, in discesa = 550m
    Sistemazione: Rifugio B,D
6° giorno - Cabane de Dix – Cabane des Vignettes  
Una corta discesa sul ghiacciaio segna l’inizio della giornata seguita dalla lunga salita al Passaggio di Serpentine. Da qui si sale alla Pigne d’Arolla, il punto più alto di tutta la traversata (3798m). Dopo una sosta si continua scendendo alla Cabane des Vignettes (3160m) spettacolarmente posizionata. Dislivelli: in salita = 875m, in discesa = 704m
    Sistemazione: Rifugio B,D
7° giorno - Cabane des Vignettes – Zermatt
La più bella giornata del giro.
Si inizia salendo al Col de l’Eveque (3390m), poi il Passo del Mont Brule (3215m) e infine al Passo di Valpelline (3570m). Qui possiamo lasciare gli zaini e salire alla Tete Blanche e ammirare i grandiosi panorami sulla Dent Blanche ed il Cervino. Una grandiosa discesa ci porta prima alla Sconbielhutte e poi, all’ombra della Nord del Cervino a Zermatt.
Dislivelli: in salita = 1230m, in discesa = 2536m.
Da qui con gli impianti del Piccolo Cervino saliamo al Plateau Rosà e scendiamo a Cervinia. Si rientra a Courmayeur con taxi o avendo predisposto preventivamente auto privata.
    Sistemazione: B
BB = Bed & Breakfast    
FB = Pensione completa    
       
Le quote comprendono    
Guida Alpina UIAGM per tutta la durata del programma, pernottamento in Rifugio con mezza pensione, pernottamenti a Argentiere e Champex in B&B con prima colazione
Quota iscrizione      
Assicurazione medico (vedi estrapolato garanzie assicurative)
Le quote non comprendono    
Bevande e extra nei Rifugi, trasferimenti, equipaggiamento personale, pasti non menzionati nel programma, tutto ciò non menzionato nella voce “la quota comprende”.
Equipaggiamento      
ARVA, piccozza, ramponi - sci, attacchi (con rampant), scarponi e pelli di foca (in ottime condizioni di colla!) per scialpinismo, zaino di capacità di almeno 40 lt., giaccavento impermeabile e non imbottita, pile pesante, indumenti termici a pelle, cappello, crema, guanti (2 paia), occhiali da sole e maschera, ricambi intimo, materiale da toeletta essenziale, borraccia (thermos), coltellino milleusi.
NOTA      
L’itinerario si svolge tra Italia, Francia e Svizzera, quindi munirsi di documento valido e di valuta locale
Portare una piccola scorta di cibi energetici
Se possibile prevedere al termine una giornata di riserva

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più