Contattaci +39 019 65375

Monte Elbrus Ski

Scialpinismo all'Elbrus

Partenza 25/04/2015 
Con guida alpina dall'Italia €2800
per info: info@guidestarmountain.it

Cerro Torre il sogno

Partenze confermate

Patagonia Avventura Totale
Ott: 04 - Nov: 01,08 - Dic: 06,13,20,27
Gen: 03,10,17,24,31 - Feb: 07,14,21,28
clicca per accedere al programma

Il nostro calendario delle partenze accompagnate del 2014 e la nostra brochure di presentazione.

Calendario    Brochure
    calendario           brochure

Iscrizione Newsletter

Cerca

Selvaggio Blu

Selvaggio Blu

Altitudine: max 740m
Tipo: Trekking
Accompagnamento: Guida Alpina UIAGM
Durata: 7 giorni
Partenza: 2
5/04/14 & 04/10/14
Costo:
€ 800

Visualizza la scheda completa

Modulo invio richiesta informazioni

 

 

Programma giornaliero    
Questa scaletta giorno per giorno va considerata solo come una linea guida. Una varietà di fattori associate al viaggiare in regioni di alta montagna possono costringere a modificarlo. Queste possono includere avverse condizioni atmosferiche, frane, festività locali, veicoli in panne e così via. Qualora la guida ritenga necessarie modifiche al programma le metterà in atto dopo essersi consultato con i membri del gruppo.
Per ogni richiesta di modifica (sia aggiungendo servizi che togliendo servizi) rispetto al programma pubblicato verranno addebitate al cliente 170€ per variazione del viaggio.
       
       
1° giorno - Arrivo      
Appuntamento per tutti ore 18 a Santa Maria Navarrese (luogo verrà riconfermato un mese prima della partenza). Incontro con i partecipanti e verifica equipaggiamento. Cena e pernottamento.
    Sistemazione: Hotel D
2° giorno - Santa Maria – Pedralonga - Porto Quau (ca. 7 ore)
Breve trasferimento a Pedralonga. Su un bel sentiero a mezza costa ci inoltriamo immersi nella vegetazione mediterranea che è la caratteristica principale di questi luoghi. Si inizia a salire e la vista spazia fin al golfo di Arbatax. Si passa per un arco naturale composto da due massi accostati, si sale ancora per sentieri aperti fino a raggiungere il Cuile de Us Piggius. Imbocchiamo un sentiero e si inizia a girare, aggirando collinette pietrose e scendendo piccole valli (codule); il sentiero ci porta su di un largo pianoro. Raggiungiamo a quota 760 il monte Ginnircu ed iniziamo a scendere sempre su di un bel sentiero, a volte ci affacciamo sul mare, altre siamo sotto alte pareti. Raggiungiamo la scogliera nel folto della vegetazione, con scorci sulle falesie strapiombanti e sul mare. Dopo altri saliscendi e attraversamenti di codule arriviamo a porto Pedroso: una vera perla! Si prosegue per porto Quao; in circa 15 minuti ci inoltriamo in un bosco di ginepri e qui in alcune piazzole facciamo il nostro primo bivacco.
    Sistemazione: Bivacco FB
3° giorno - Porto Quau - Cala Goloritze (ca. 4 ore)  
Al mattino ci avviamo per Cala Goloritzè, all'inizio costeggiando il mare per circa un’oretta, poi girando a sinistra verso l'interno. Risalendo ghiaioni e attraversando codule si passa per il bacu Sunnuli, da dove si risale la Serra d'Angius arrivando alla quota 490 dell'ovile Pilighittu. Proseguendo arriviamo a punta Salinas. Discendiamo in un ripido ghiaione e per mulattiera entriamo in Bacu Goloritzé; incontriamo un’ampia mulattiera, opera dei carbonai, e scendendo alcuni tornanti arriviamo sotto l’Aguglia. Alla sua base, dove facciamo il nostro secondo bivacco, si arriva a metà pomeriggio ed un bagno è quello che ci vuole per finire la giornata...
    Sistemazione: Bivacco FB
4° giorno - Cala Goloritze - Bacu Mudaloro  
Da questo tratto inizia la parte più impegnativa e c'è bisogno di tutta l'attrezzatura alpinistica. Già 40 minuti dopo nel Bacu Boladina ci troviamo di fronte ad una paretina attrezzata. Sopra troviamo un ripido ghiaione, poi un’altra paretina e poi un'altra parete dove un tronco appoggiato facilita l'arrampicata (4°+). Ora la valle si apre con un bel bosco e in salita arriviamo su di un’ampia cresta (530m). Scendiamo verso il mare e arriviamo all'attacco di una doppia (circa 15 metri), poi costeggiamo falesie su cengie esposte ed al termine del sentiero arriviamo all'aia carbonile di bacu Mudaloru dove facciamo il bivacco. Anche qui c'è di nuovo la possibilità di fare un tuffo nel mare...
    Sistemazione: Bivacco FB
5° giorno - Bacu Mudaloro - Cala Biriola  
Saliamo un ripido ghiaione e entriamo nel boschetto costeggiando la falesia. Risaliamo ed entriamo in una valletta alberata per salire fino ad entrare su un altopiano. Incontriamo una scala in ferro, arrivando ad un altro tratto di altopiano da cui vediamo sul versante opposto un balcone in tronchi fissato alla parete. Su di una larga mulattiera aggiriamo il costone ed assicurandoci ad una corda fissa in acciaio scendiamo nel ballatoio, arriviamo in una valletta circolare chiusa a monte da pareti verticali, il tutto è molto emozionante. Una ripida discesa nel bosco ci porta nell'aia carbonile a quota 70 mt. sopra cala Biriola, anche questa immersa nel bosco. Possibilità di scendere nella cala con la corda doppia di 45 mt! Cala Biriola è bella dall'alto: mentre ci si cala in doppia, affascina.Si puo fare il bagno e poi salire fino al posto dove facciamo il bivacco questa sera.
    Sistemazione: Bivacco FB
6° giorno - Cala Biriola - Cala Sisine  
Ci dirigiamo verso Sa Nurca ("la Tana"), suggestivo passaggio tra due pareti di roccia con uscita su una sporgenza panoramica. Si ci inoltra verso l'attacco per la prima di una serie di doppie che caratterizzano l'intero itinerario. Attraversiamo altri boschi in piano e piccoli saliscendi del sentiero fin dove questo va ad arenarsi sotto uno strapiombo; una piccola arrampicata protetta con corde di acciaio ci permette di superarlo sulla sinistra (4° grado). Ancora pochi metri di arrampicata facile, risaliamo la valle per sentieri; all’approssimarsi di un salto verticale troviamo l'attacco della doppia di 45 metri, molto verticale; risaliamo ancora il bosco ed arriviamo all'ultima doppia di 25 metri.. Scendendo per comodo sentiero eccoci finalmente alla spiaggia di cala Sisine dove ci aspetta il gommone che ci porta di nuovo a S. Maria Navarrese.
    Sistemazione: Hotel FB
7° giorno - Scioglimento del gruppo dopo colazione.  
    Sistemazione: B
       
BB = Bed & Breakfast    
FB = Pensione completa    
       
Le quote comprendono    
Guida alpina, due notti in albergo*** (cam. doppia) con 1^ colazione e cena (escl.bevande), viveri durante il trekking, rifornimenti (viveri ed acqua) lungo il percorso effettuati via mare prima della partenza del trek, trasferimenti a terra e via mare come da programma, trasferimento bagagli giornalieri.
Quota iscrizione      
Assicurazione medico (vedi estrapolato garanzie assicurative)
Le quote non comprendono    
Traversate per e dalla Sardegna,  eventuali extra in albergo , assicurazioni facoltative, e tutto quello che non è specificato alla voce precedente.
       
Equipaggiamento      
Zaino 50/60 lt. - Sacco a pelo di peso medioleggero (0/+5 °C). + materassino poliuretano. Imbragatura, un moschettone a ghiera, un cordino di 2 m. diam. min. 7 mm - Lampada frontale. Tazza, piatto, posate. Borraccia. Scarpe da trekking collaudate. Pantofole De Fonseca lungamarcia o sandali o ciabattine. 3 /4 Magliette possibilmente bianche o di colore comunque chiaro. Calze e mutande tre ricambi. Costume da bagno. Robusti pantaloni in tela + pantaloni corti. Felpa in cotone o pile leggero. Giaccavento leggera. Mantellina o poncho antipioggia (utile anche come ricovero di emergenza in caso di pioggia notturna durante le prime 2 notti dove non ci sono ripari naturali).10 metri di spago sottile. Cappello, crema ed occhiali da sole. Repellente per insetti. Asciugamano. Occorrente per toilette. Piccolo pronto soccorso. Bastoncini telescopici sconsigliati (non vietati) vista la natura del terreno.
Info utili:      
si po’ raggiungere (con mezzi propri) il porto ed aeroporto di Arbatax che si trova a 10 km. dall’ hotel. L’ hotel a Santa Maria dispone di un minibus Shuttle con cui può trasportare chi lo richiede, Voli aerei (e traghetti) anche su Olbia e/o Cagliari+bus per Baunei-S.Maria Navarrese. Orari bus su http://arst.sardegna.it:8080/ tel: 0704098324. Orari e costi traghetti per la Sardegna su http://www.traghettionline.net/ . Voli con Meridiana, Air Dolomiti, Alitalia, Ryan Air dai principali aeroporti italiani ed europei.