Home > Viaggi> Tutti i Viaggi > Europa > Russia > 2x5000mt Kazbek (5047mt) & Elbrus (5642mt)

2x5000mt Kazbek (5047mt) & Elbrus (5642mt) - 15giorni

2x5000mt Kazbek (5047mt) & Elbrus (5642mt)
3400

Spazi immensi, montagne che lasciano senza fiato, insieme naturale selvaggio, rude (quasi ruspante) e di sorprendente bellezza sono solo alcuni degli aspetti che le maestose cime della cosiddetta “Main Caucasus Ridge” presentano. Il monte Elbrus è la vetta più alta della Catena del Caucaso, ed anche la più alta della Russia.

Il nome significa picchi gemelli, per la presenza di due cime quasi uguali per altezza: la cima orientale è alta 5.621 m, quella occidentale (la più elevata) 5.642 m. Secondo altri, invece, il nome significa cima conica.

“Ci troviamo nei pressi del confine tra Europa ed Asia in una regione ricca di foreste e pascoli ad una latitudine situata intorno al 43° parallelo. Le montagne caucasiche hanno un aspetto simile a quelle alpine ma hanno dimensioni, quote e ghiacciai che richiamano a quello himalayano.
La cima è incappucciata per tutto l’anno da ghiaccio, e molti ghiacciai scendono dai suoi pendii. La stima del numero dei ghiacciai è di almeno 60 (!) che offrono in inverno una moltitudine di meravigliose discese e cime da raggiungere.
La montagna ed i suoi ghiacciai coprono circa 56 miglia. La cima offre prospettive incredibili del Caucaso intero.”

Day 1
1°giorno - Partenza dall'Italia

Day 2
2°giorno - Arrivo a Tbilisi

Arrivo a Tbilisi. Trasferimento di circa 3 ore (130km) si raggiunge l’hotel a Gudauri 2000mt. Sistemazione: Hotel B

Day 3
3°giorno - Acclimatazione

Dopo colazione camminata per aiutare l’acclimatazione (sono presenti cime prive di difficoltà alpinistiche che raggiungono i 3000/3300 mt. Rientro in hotel.

Sistemazione: Hotel FB

Day 4
4° giorno Mt Dedaena

30 min di trasferimento per raggiungere il Jvari Pass a quota 2400m. Ascensione del Mt Dedaena (3480 m, 4/5 ore circa). Rientro con mezzi all’hotel

Day 5
5° giorno - Rifugio Betlemi

Partenza la mattina molto presto con mezzi per raggiungere il villaggio di Gergeti. Da qui iniziamo il lungo trekking che vi condurrà al rifugio Betlemi a 3700m. Si sale attraversando alpeggi, godendoci la meravigliosa vista della Trinity Church.

Attraversamento del passo Sabertse Pass a quota 3150 mt e discesa per raggiungere il luogo del campo a quota 2950m, si prosegue poi lungo la morena del ghiacciaio Gergeti fino a raggiungere il rifugio Betlemi. Il rifugio è molto “basic” ma il referente cercherà di fare del suo meglio per rendere gradevole la sosta. 7/8 ore di cammino.

Day 6
6° giorno Peak Ortsveri

Giornata dedicata all’acclimatazione. Si sale a quota 4300 mt, in caso di meteo favorevole è possible prevedere l’ascensione del Peak Ortsveri 4364mt. Rientro al rifugio

Day 7
7° giorno Peak Kazbek

Giornata dedicata all’ascensione. Partenza molto presto la mattina, attraversamento del Maili Plateau (4500m) salita lungo il versante sud del Kazbek per evitare i crepacci. Dal Plateau si sale a quota 4900mt e si percorre la cresta di 35/45 gradi fino a raggiungere la cima (7-8hrsdal rifugio).

Dalla cima del Kazbek (5047mt) la vista sulle montagne caucasiche è strepitosa, ed è possibile vedere bene anche il monte Elbrus, prossima meta. Rientro al rifugio

Day 8
8° giorno Giorno di riserva

Giorno di riserva per la salita al Monte Kazbek Se la salita del giorno precedente è stata effettuata si può discutere con il gruppo il rientro in albergo.

Day 9
9° giorno Stephantsminda

Discesa a Stephantsminda. Pernottamento in guest house

Day 10
10° giorno Trasferimento a Terskol

Partenza la mattina presto per raggiungere l’area del monte Elbrus (circa 280km). Il tempo impiegato è variabile e dipende da quanto si impiega per l’attraversamento della frontiera Georgiana/Russa. Approssimativamente 4.30 hrs più circa 2 ore per l’attraversamento delle frontiera.

Si raggiunge l’hotel a Terskol a quota 2100mt

Day 11
11° giorno Rifugio

Trasferimento dall’hotel alla funivia Azau che vi porterà a quota 3800mt, si raggiunge il rifugio Diesel a quota 4100mt. E’ possibile pernottare anche a Lea Prus pagando un supplemento

Day 12
12° giorno Mt Elbrus

Partenza presto per l’ascensione della cima Ovest dell’Elbrus (5642m). L’ascensione si fa con lo zaino di giornata, rientro poi al rifugio 

Day 13
13° giorno Giornata di riserva

Giornata di riserva in caso di maltempo

Day 14
14° giorno Rientro a Terskol

Rientro in hotel e relax

Day 15
15° giorno Trasferimento in aeroporto e volo per l'Italia

L'itinerario giorno per giorno va considerato solo come una linea guida.

Una varietà di fattori, associati al viaggiare in regioni di alta montagna possono costringere a modificarlo.

Questi possono includere avverse condizioni atmosferiche, frane, festività locali, veicoli in panne e così via. Qualora la guida ritenga necessarie modifiche al programma, le metterà in atto dopo essersi consultato con i membri del gruppo.

 

Le quote comprendono

  • pernottamenti come da programma ed in particolare:
  • *3 notti a Gudauri,
  • *4 notti al Betlemi hut,
  • *1 notte in hotel a Kazbegi,
  • *2 notti in hotel nell’area dell' Elbrus,
  • *3 notti al rifugio Diesel o Lea Prus (con supplemento),
  • *1 notte a Tbilisi in hotel 3*,
  • tutti i trasferimenti previsti dal programma ed in particolare:
  • *aeroporto Tbilisi-Gudauri
  • *Gudauri-Cross Pass-Gudauri
  • *Gudauri-Kazbegi-villaggio Gergeti
  • *Kazbegi-hotel nell’aerea dell'Ebrus
  • *Hotel-Azau-Hotel
  • *Hotel area Elbrus-airport Mineralnye Vody
  • -Pasti:
  • colazione, pranzo e cena durante il programma
  • -Staff:
  • * 1 guida locale di montagna in inglese,
  • * cuoco per la preparazione dei pasti al rifugio
  • * Portatori per il trasporto del cibo al rifugio Betlemi
  • * muli per trasporto bagagli fino al rifugio Betlemi e in ritorno fino a Stepantsminda
  • - Equipaggiamento da cucina
  • - 1 biglietto della funivia nella zona dell’Elbrus
  • - equipaggiamento di gruppo come corde ecc…
  • - tutti i permessi e le registrazioni richieste per le ascensioni
  • - invito per l’ottenimento del visto d’ingresso in Russia

Le quote non comprendono

  • Sistemazione in singola (240 Euro prezzo gli hotels a Gudauri, Kazbegi, Elbrus area e Tbilisi. presso i rifugi non è possibile),
  • - equipaggiamento personale per le ascensioni
  • - gatto per gli spostamenti in quota
  • -portatori per il trasporto del materiale personale (i portatori trasportano il materiale comune ma non il materiale personale perchè viene sempre lasciato presso i rifugi)
  • -bevande alcoliche e soft drinks
  • - visto d’ingresso in Russia

Quota iscrizione: €100 a persona

2-3 pax: € 3400

4-5 pax: € 2600

6-7 pax: € 2200

8-9 pax: € 1900

sgl: € 240

Durata: dal giorno della partenza dall'Italia al giorno di ritorno in Italia. Nel caso gli operativi dei voli internazionali costringano a modificare la durata, il prezzo verrà adeguato di conseguenza

sgl: sistemazione singola, applicabile negli alberghi e nei trek in tenda, non si può garantirla in lodge

Quota iscrizione: si intende per persona. Comprende assicurazione medica (vedi estrapolato garanzie assicurative), gadget da viaggio, spedizione a domicilio documenti.

Espandi/Chiudi
Quota iscrizione

Assicurazione assistenza medica, spedizione a domicilio documenti e set da viaggio.

Passaporto

Per recarsi in Russia occorre avere il visto sul passaporto. Richiedete in Agenzia il modulo da compilare e le relative istruzioni. Il passaporto deve avere validità 6 mesi.

Puoi inviare la tua richiesta infomazioni compilando il modulo sottostante.

Dati del Viaggio

  • GERUS_sg
  • Georgia/Russia
  • Trekking peak
  • 14 giorni
  • ****
  • max 5642 m
  • Giu-Ago
  • Hotel/Rifugio
  • € 100
  • Visto obbligatorio da richiedere in Italia

cerca viaggio