Home > Viaggi> Tutti i Viaggi > Asia > Nepal > Il Circuito dell’Annapurna

Il Circuito dell’Annapurna - 20giorni

NEANC
Il Circuito dell’Annapurna
1860

Il Nepal centrale è caratterizzato dall’Annapurna Himal e dalla cittadina di Pokhara. Nel 1950 l’Annapurna I fu il primo 8000 ad essere scalato, e la pubblicità che n’è derivata ha fatto conoscere questo massiccio a livello mondiale. Per questo è diventata una delle prime mete turistiche ad essere frequentata dai trekker e l’area da trekking meglio attrezzata e più sicura del Nepal.

La catena dell’Annapurna, delimitata dai corsi del Marsyandi e del Kali Gandaki, occupa il centro dell’Himalaya nepalese estendendosi per una lunghezza superiore ai 70 chilometri. I paesaggi che offre variano dalle foreste subtropicali, ai boschi d’alta montagna, ai pascoli alpini, allo sterile paesaggio gelato delle alte quote.

D’estremo interesse sono inoltre le popolazioni che abitano le vallate sui diversi versanti del massiccio, i Gurung, i Manangi, i Thakali, i cui differenti usi e costumi rendono molto diversi fra loro i numerosi villaggi che s’incontrano lungo il tragitto. Molto belli i vari Gompa (templi/monasteri) di tipo tibetano che s’incontrano nella zona di Manang e Muktinat, il complesso di templi di quest’ultima è meta dei pellegrini di tutto il continente indiano.
Il percorso di trekking prevede il giro attorno al massiccio dell’Annapurna fino a Jomosom. Richiede circa 12 giorni di camminata più un paio di giornate di riposo e/o gite d’acclimatazione, ed offre paesaggi e natura molto simili a quelli del vicino Tibet, a quote comprese fra gli 820 m. di Besi Sahar da dove inizia l’itinerario ed i 5415 m. del passo di Thorung La, il punto più alto toccato dal percorso.

Boschi di rododendro, pino azzurro, risaie e terrazze coltivate accompagnano il percorso al quale fanno da cornice le cime di 8000 metri dell’Annapurna e moltissimi picchi alti fra i 6000 e gli 8000 metri, fra cui spiccano l’Himalchuli, il Manaslu, il Lamjung Himal, il Tilicho, il Dhaulagiri I e il Gangapurna.

La zona è regolarmente abitata e sentieri e servizi sono buoni. Si dorme nei lodge, i tipici alberghetti locali (vedi foglio informazioni Nepal). Le tappe possono a volte essere anche lunghe ma in generale è un po’ più leggero del trekking al campo base Everest in quanto la permanenza in alta quota (al di sopra dei 4000 m) è breve. Per buoni escursionisti.

Day 1
1° giorno - Partenza dall’Italia

Day 2
2° giorno - Arrivo a Kathmandu

Trasferimento in hotel. Sistemazione: Hotel*** B

Day 3
3° giorno - Kathmandu

Turismo. Sistemazione: Sistemazione: Hotel*** B

Day 4
4° giorno - Kathmandu - Dumre - Besi Sahar (m.820)

Trasferimento con mezzi privati, campo a Besi Sahar, h 6.

Sistemazione: Lodge FB

Day 5
5° giorno Besi Sahar - Ngadi (m.930), h 4/5

Inizio trekking. Si inizia la risalita della lunga valle del Marsyangdi fra risaie e foreste tropicali. All'orizzonte spuntano i giganti himalajani

Day 6
6° giorno Ngadi - Syange (m.1190), h 4,30

Fra foreste e risaie, con alcune traversate in passerella sul Marsyangdi, con il panorama dominato dal Manaslu.

Day 7
7° giorno Syange - Tal (m.1675), h 5

Sempre in risalita nella vallata, su percorsi spesso scavati nella roccia, fra boschetti di bambù e rododendro fino al villaggio di Tal, ai piedi di una spettacolare cascata

Day 8
8° giorno - Tal - Lattemarang (m.2450), h 6

Si sale di quota attraversando più volte il fiume, e passando da coltivi di granturco e boschi di bambù alle foreste di abete rosso e pino blu

Day 9
9° giorno - Lattemarang - Pisang (m.3185). h 5

Si entra nel cuore delle alte quote: l'Annapurna ed il Lamjug Himal fanno da cornice al paesaggio. Dopo un primo tratto in valle stretta dominata dalla liscia parete del Paungda Danda, si sale in un'area ampia e pianeggiante dove si

Day 10
10° giorno - Pisang - Manang (m.3535). h 3 (h 7 per la variante)

Se si percorre il fondovalle è una piacevole camminata, tra boschetti e radure, lungo un sentiero che si snoda in un ambiente sempre più arido e con strane colonne di roccia con colorazioni giallastre. Lo sguardo spazia su tutta la parte alta della valle fino al Tilicho Peak. Molto interessante, spettacolare e remunerativa, ma altrettanto faticosa, è la variante che tenendosi sulla sinistra orografica sale a Pisang Alta prima e poi a Gyaru e Ngawal caratteristici villaggi arroccati affacciati sull’Annapurna.

Day 11
11° giorno - Manang

Giornata di riposo e acclimatazione a Manang, meritano una visita i gompa della zona, soprattutto quello di Braga

Day 12
12° giorno - Manang - Letdar (m.4250), h 4

Si supera il livello altitudinale degli altofusti, lasciando la vallata del Marsyangdi per salire fra pascoli di erbe alpine e cespugli di ginepro nella valle dello Jarsang Khola

Day 13
13° giorno - Letdar - Thorung Phedi (m.4420), h 3/4

Una profonda valle chiusa alla fine da spettacolari formazioni rocciose. Possibilità di avvistare le pecore blu.

Day 14
14° giorno - Thorung Phedi - Thorung La (m.5416) - Muktinath (m.3800), h 8/10

Il Passo è il punto clou del Circuto. Favolosi panorami sul massiccio dell'Annapurna, sul gruppo dei Chulu e sull’Himalchuli. Il passo è famoso per i suoi venti per cui si dovrà partire presto ed essere preparati a qualche buffetto. Dopo il passo l’ambiente cambia completamente entrando nella grande valle della Kali Gandaki stretta tra il Dhaulagiri e l’Annapurna. Tappa molto lunga, soprattutto in discesa

Day 15
15° giorno - Mukinath

Muktinath è un’oasi di ristoro che merita una giornata tutta per se. Obbligatoria la visita al complesso dei templi

Day 16
16° giorno - Muktinath - Kagbeni - Jomsom (m.2713)

Un ambiente desertico dominato dalla presenza del Daulaghiri. Il percorso scende nella valle del Kali Gandaki alle porte del Mustang. Meritano senz’altro una deviazione e una sosta a Kagbeni antico villaggio tibetano con un Gompa dell’ordine dei Saskya-pa

Day 17
17° giorno - Volo Jomosom - Pokhara

Trasferimento privato aeroporto/albergo (Green Peace ***) e sistemazione in albergo in mattinata. Pomeriggio turismo

Day 18
18° giorno - Volo Pokhara – Kathmandu

Trasferimento privato aeroporto/albergo e sistemazione in albergo. Pomeriggio turismo

Day 19
19° giorno - Kathmandu

Turismo

Day 20
20° giorno - Partenza per l’Italia

Questa scaletta giorno per giorno va considerata solo come una linea guida. Una varietà di fattori associate al viaggiare in regioni di alta montagna possono costringere a modificarlo. Queste possono includere avverse condizioni atmosferiche, frane, festività locali, veicoli in panne e così via. Qualora la guida ritenga necessarie modifiche al programma le metterà in atto dopo essersi consultato con i membri del gruppo.

 

Le quote comprendono

  • Partenze con guida locale in inglese:
  • A Kathmandu: transfer aeroporto/albergo e v/v, notti come da programma in hotel (***) in camera doppia con prima colazione. Voli interni e/o trasporti con mezzi privati (secondo programma). In trekking: permessi e tasse di ingresso Parchi e/o aree limitate, guida sherpa in lingua inglese, portatori, pernottamenti in lodge o in tenda con cucina al seguito (secondo programma), pensione completa.
  • Partenza con guida dall'Italia:
  • Guida alpina UIAGM, suo volo e sue spese.
  • A Kathmandu: transfer aeroporto/albergo e v/v, notti come da programma in hotel (***) in camera doppia con prima colazione. Voli interni e/o trasporti con mezzi privati (secondo programma). In trekking: permessi e tasse di ingresso Parchi e/o aree limitate, guida sherpa in lingua inglese, portatori, pernottamenti in lodge o in tenda con cucina al seguito (secondo programma), pensione completa.

Le quote non comprendono

  • Partenze con guida locale in inglese:
  • Voli da e per l’Italia. Eventuale sistemazione singola, tasse aeroportuali, extra, pranzi e cene nei giorni di permanenza a Katmandu, visto d'ingresso in Nepal, tasse d’imbarco a Kathmandu, assicurazioni facoltative. Tutto quello non menzionato in “La quota comprende”.
  • Partenza con guida dall'Italia:
  • Eventuale sistemazione singola, tasse aeroportuali, extra, pranzi e cene nei giorni di permanenza a Katmandu, visto d'ingresso in Nepal, tasse d’imbarco a Kathmandu, assicurazioni facoltative. Tutto quello non menzionato in “La quota comprende”.

Tutti i prezzi si intendono a persona

Partenze con guida locale in inglese (o italiano con supplemento) con data di partenza a scelta:

2-3 pax € 1.860 + volo

4-6 pax € 1.745 + volo

7-9 pax € 1.635 + volo

10-14 pax € 1.590 + volo

____________________________________

Partenza con guida alpina dall'Italia:

€ 3.250 partenza confermata al raggiungimento di 8 partecipanti

Data di partenza: 4/4/2019

Espandi/Chiudi
Quota iscrizione

Assicurazione medica (vedi estrapolato garanzie assicurative), spedizione a domicilio documenti e set da viaggio.

Richieste Extra

Su richiesta possiamo fornirvi i costi di altri itinerari Trekking, Trekking Peaks o Spedizioni Alpinistiche come: Dhaulagiri, Makalu, Kanchenjunga, Chulu West, Singu Chuli, Dolpo, Cho-Oyu, Everest, etc

altra info

spiegazione

Puoi inviare la tua richiesta infomazioni compilando il modulo sottostante.

Dati del Viaggio

  • NEANCsg
  • Nepal
  • Trekking
  • 20 giorni
  • **/***
  • da 850 a 5400m
  • Apr - Mag & Ott - Dic
  • Lodge/Hotel
  • €100

cerca viaggio