Dolomiti Zoldane e Cadore – incanto dei monti 03/08/20 - 7 Giorni

Dolomiti Zoldane

Un fantastico trekking residenziale al confine tra i monti di Zoldo e quelli di Cortina. Comode bellissime escursioni in gruppi montuosi celebri (Pelmo, Antelao) e meno noti come il magnifico Bosconero.

 
Day 1
1° giorno

Ritrovo alle ore 7.30 a Milano Lambrate, quindi partenza in auto per il passo di Cibiana; in alternativa possibile viaggio in treno

Sistemazione in albergo

Passo Cibiana (1530 m), escursione per boschi e radure all’affascinante villaggio abandonato di Arsiera, con possibile visita alle miniere poco sopra il borgo – 2,30 ore di cammino, 250 m di dislivello in salita

Day 2
2° giorno

Dolce salita per strada militare alla vetta del Monte Rite (2181 m), dove sorge uno dei musei di Messner; l’ampia cima è un meravigliso balcone su tutte le Dolomiti orientali: Pelmo, Civetta, Antelao, Marmarole, Tofane e Sorapiss; rientro al passo per il sentiero naturalistico lungo le trincee della Grande guerra – 4,30 ore di marcia, 700 m di dislivello in salita

Day 3
3° giorno

Giro delle forcelle: forcella Ciavazoles, breve salita alla croce degli Sfornioi, con vista stupenda su Dolomiti friulane, Antelao e Pelmo; traversata alla forcella Bella; discesa al passo di Cibiana – 5 ore di marcia, 700 m di dislivello in salita

Nel pomeriggio visita facoltativa al paese di Cibiana e ai suoi murales

Day 4
4° giorno

Passo Cibiana, forcella La Calada (1858 m); bellissima traversata degli Spiz de San Piero al cospetto dei magnifici, semisconosciuti gruppi dolomitici del Bosconero e degli Sfornioi; discesa a Cornigian e rientro al passo – 5 ore di cammino e 500 m di dislivello

Day 5
5° giorno

Trasferimento al passo Duran, fantastica salita alla facile cima del San Sebastiano, affacciata sulle meravigliose pareti del Civetta, della Moiazza e del Pelmo – 5 ore di cammino e 700 m di dislivello

Day 6
6° giorno

La cima più facile e più spettacolare tra quelle delle “Dolomiti sconosciute”: il Sasso di Bosconero – 5 ore di cammino e 1000 m di dislivello, con possibilità di fermarsi alla forcella, altrettanto spettacolare

Day 7
7° giorno

Trasferimento al passo Staulanza; breve, stupenda escursione alla cima del Crot al cospetto della formidabile parete nord del Pelmo, con vista a 360° sulle Dolomiti occidentali (Marmolada, Sella, Pale di San Martino) e del Cadore – 3 ore di cammino e 500 m di dislivello

Rientro in auto (o in treno) a Milano con arrivo alle 20.00 circa

Questa scaletta giorno per giorno va considerata solo come una linea guida. Una varietà di fattori associate al viaggiare in regioni di alta montagna possono costringere a modificarlo. Queste possono includere avverse condizioni atmosferiche, frane, festività locali, veicoli in panne e così via. Qualora la guida ritenga necessarie modifiche al programma le metterà in atto dopo essersi consultato con i membri del gruppo.

La quota comprende:

  • • Organizzazione e assistenza nella preparazione del programma da parte di Vie Alte
  • • Accompagnamento da parte di una guida
  • • Attrezzatura comune di sicurezza e pronto soccorso
  • • Trattamento di mezza pensione in albergo (cena, pernottamento, prima colazione)
  • • Costi di viaggio e albergo della guida

La quota non comprende:

  • • Pranzi di mezzogiorno, extra a cena
  • • Trasferimento al punto di partenza del programma, trasferimenti interni e rientro
  • • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce la quota comprende

Prezzo a persona: 530€ 
Data di partenza: 03/08/2020

Puoi inviare la tua richiesta compilando il modulo sottostante.

Dolomiti Zoldane e Cadore – incanto dei monti 03/08/20

Dati del Viaggio

  • DOZCM
  • Italia
  • Trekking
  • 7 giorni
  • **
  • 2181 mt
  • Estate
  • Albergo
  • NN
  • Accompagnamento guida di media montagna

cerca viaggio