Dedicati agli amanti delle Alpi ed, in particolar modo, delle Dolomiti, questi programmi itineranti sulle nostre montagne più vicine sono pensati per raggiungere due obiettivi:
visitare e scoprire i grandi massicci alpini;
imparare i fondamentali della progressione sul ghiacciaio, sui pendii di neve e ghiaccio come anche sui terreni di roccia più semplici.

In queste occasioni, la guida alpina svolge un ruolo di coordinamento ed insegnamento fondamentale. I partecipanti, infatti, sono chiamati a formare cordate autonome che si muoveranno lungo il percorso sotto la direzione della guida; compito di quest’ultima sarà da un lato indicare la via, dall’altro fornire spunti didattici, correggere eventuali errori e mettere in atto misure di sicurezza aggiuntive sui cosiddetti “mauvais pas” (gole e passaggi particolarmente impegnativi).

Questi programmi di viaggio, pur presentando gradi di difficoltà differenti, sono ideali per escursionisti esperti che vogliano andare un po’ più in là del semplice sentiero.